PRENOTA LA TUA LEZIONE DI PROVA



Tenuto da Chiara Mazzon


A partire da Novembre 2018
Tutti i MERCOLEDì
dalle 18:00 alle 20:00
Vi aspettiamo per una lezione di prova gratuita! 

Il corso è promosso da La Cava e avrà luogo a Roma in via degli Scipioni 237.

Per maggiori informazioni o prenotazioni: 
info@lacavateatro.it 
328 6973543



Il corso si prefigge lo scopo di acquisire consapevolezza del proprio corpo così da poterlo utilizzare come "strumento",migliorando i principi che regolano l’emissione corretta del fiato.
Si lavorerà inoltre all’apprendimento di quegli accorgimenti tecnici indispensabili per esprimere le proprie intenzioni all’interno di un brano musicale.

In particolare si affronteranno i seguenti punti:
· Fisiologia del corpo umano e soprattutto dell’apparato respiratorio e fonatorio;
· I principi che regolano l’emissione corretta ;
· La respirazione nella fase cantata ed il ruolo fondamentale del corpo in movimento (cenni sugli ostacoli rappresentati dalle tensioni muscolari);
· Cos’è il suono e riconoscimento del proprio suono armonico;
· La postura;
· Il diaframma e il "gioco delle forze contrapposte";
· Vocalizzi per sviluppare orecchio, estensione,potenza ed elasticità delle corde vocali,al fine di ottenere duttilità nelle diverse dinamiche del fraseggio cantato forte,piano,crescendo,diminuendo,ecc.).
· Studio di vari brani a scelta dell’allievo ( o su consiglio dell’insegnante) da un punto di vista tecnico;
· Lettura e comprensione dei testi dei brani presi in esame così da poterli interpretare "sostenuti" dalla tecnica.


GLI ALLIEVI POSSONO PORTARE SPARTITI E BASI PROPRIE.

IL CORSO SARA’ TENUTO DALLA DOCENTE DI CANTO ED E’ UN COLLETTIVO (MAX 10 ALLIEVI) MONOSETTIMANALE DI 2 ORE.


Chiara Mazzon, soprano nasce a Sacile (PN) il 5 giugno 1985. 
Dal 1991 al ’97 studia pianoforte, teoria e solfeggio c/o l’Accademia Monteverdi di Musile di Piave (VE); successivamente continua i suoi studi in tecnica vocale e repertorio classico c/o l’Accademia Filarmonica di San Donà di Piave (VE). 
Nel 2000 segue il corso di interpretazione e dizione del produttore artistico Dario Lagostina. 
Tra il 2002 e il 2003 partecipa all’Accademia della Canzone di San Remo sotto la guida di Valter Vincenti con cui incide i suoi primi brani inediti. 
Studia canto jazz con Susanna Stivali c/o il Saint Louis College of Music e contemporaneamente frequenta la facoltà di Scienze Umanistiche, indirizzo Arti e Scienze dello spettacolo, all’università di Roma "La Sapienza". 
Dal 2005 comincia ad essere seguita nel suo percorso vocale da Rosa Rodriguez, perfezionando il repertorio classico/operistico e il metodo "Alexander". 
Nello stesso anno studia polifonia con Elisabetta De Leone e incide il suo primo Album inedito con la Cama Records, edizioni Warner, di Nicolò Fragile (già produttore di Mina, Irene Grandi, Gianluca Grignani e Stadio). 
Dal 2006 al 2007 è membro solista (soprano) dell’Associazione culturale "Antonio Cotogni", con cui si esibisce in numerosi concerti in tutta Roma. 
Nel 2007 approccia il metodo "Voicecraft" e si diploma al CPM di Milano (indirizzo pop/rock/contemporary). 
Nello stesso anno segue il Masterclass di perfezionamento sulla tecnica vocale, la didattica nel canto e l’arte scenica presieduto da Rosa Rodriguez e dall’attrice Giusu Zaccagnini. 
Entra a far parte del Coro Interuniversitario di Roma diretto dal Maestro Don Massimo Palombella, coro col quale prende parte ai più grandi concerti di musica sacra organizzati dal Vicariato Romano. 
Il 12 dicembre 2007 è solista nel tradizionale concerto di Natale trasmesso in Mondovisione dalla Basilica di Santa Maria Maggiore in Roma. 
Il 24 novembre 2007 va in scena per la prima volta "Caffè Mozartiano, aroma di genio", spettacolo di selezione d’arie d’opera tratte dal repertorio di W.A.Mozart, diretto e interpretato da Chiara Mazzon e Gianluca Roina. 
A giugno 2008 rientra nei dieci partecipanti selezionati per la seconda edizione del masterclass di perfezionamento al canto lirico "Capri Opera Festival", dove si esibisce accompagnata dall’orchestra del Teatro San Carlo di Napoli. 
Dal 2009 è in scena con "E la chiamavano Operetta",spettacolo sulla storia della Belle Epoque da Lei scritto e diretto.
E’ insegnante di Tecnica Vocale e canto Multistilistico. E’ insegnante certificata di metodologia Yamaha.